Crea sito

REUMATISMI – Rheumatism or rheumatic disorder

 

REUMATISMI

Con il termine reumatismi si indicano tutte le affezioni dell’apparato muscolare e scheletrico di origine diversa, che vengono definite, appunto, reumatiche. I disturbi possono essere acuti o cronici e provocare processi degenerativi della parte colpita e alterazioni del metabolismo. Le cause della malattia possono essere differenti, ma i sintomi sono simili: tutte le malattie reumatiche si manifestano con dolori articolari e muscolari acuti, variamente diffusi e persistenti e, a volte, limitazione più o meno accentuata nei movimenti.
A seconda dei casi possono presentarsi anche disturbi come gonfiori, febbre, rigidità delle articolazioni oppure inappetenza.
I metodi naturali sono d’aiuto per lenire i processi infiammatori, attenuare il dolore e mantenere le articolazioni elastiche. Sono molto indicati come supporto di farmaci specifici nella cura delle malattie reumatiche.
 
CHE FARE? – Molte forme reumatiche non possono essere risolte. In questi casi è ancora più importante che vi dedichiate con attenzione e impegno alla cura di voi stessi. Fate molto movimento e non riducete i vostri contatti sociali, in modo da evitare l’insorgere di stati depressivi che porterebbero solamente all’aumento della sensazione di dolore.
.
PREVENZIONE – L’intensità delle malattie reumatiche dipende dallo stile di vita del paziente. Cercate di mantenere un peso in armonia con la vostra altezza e di mangiare molta frutta e verdura cruda. Inoltre, vi è un legame stretto tra disturbi reumatici e stato d’animo: per questo motivo è importante, per esempio, cercare di risolvere situazioni difficili presenti nella vostra vita, anche avvalendosi dell’aiuto di un buon terapeuta.
.
LA GINNASTICA MANTIENE SANI – Per mantenere sani ed elastici i muscoli è d’aiuto svolgere quotidianamente e con regolarità degli esercizi ginnici. Prima di eseguirli è necessario riscaldare muscoli e articolazioni con appositi movimenti.

Attenzione: in caso di malattie reumatiche allo stadio acuto evitate questo tipo di esercizi e massaggi. In alternativa potete fare ginnastica passiva i cui movimenti non gravano sulle articolazioni.

.

RIMEDI OMEOPATICI

Assumete il rimedio più indicato per i vostri disturbi:
Acidum benzoicum D3 in caso di dolori acuti e cronici delle articolazioni e se il dolore è localizzato.
Bryonia D4 in caso si senta dolore anche solo facendo piccoli movimenti e per articolazioni deboli e rigide.
Thuja occidentalis D4 in caso di dolori cronici, lancinanti e bruciore delle articolazioni; se i dolori compaiono all’improvviso con sensazione di atrofia articolare.

TERMOTERAPIA

APPLICAZIONI CON IL FREDDO – In caso di reumatismi acuti accompagnati da infiammazioni sono molto utili abluzioni fredde, getti d’acqua fredda o impacchi. Queste applicazioni, infatti,sono in grado di lenire l’infiammazione e attenuare il dolore.
Se desiderate, potete porre sulle parti interessate dei panni, all’interno dei quali avrete posto cubetti di ghiaccio.
.
APPLICAZIONI CON IL CALORE – In caso di forme croniche di reumatismi possono essere d’aiuto delle applicazioni regolari con il colore. Il calore stimola l’irrorazione sanguigna e il metabolismo e favorisce l’espulsione delle tossine.
Per aumentare l’ effetto dell’applicazione potete aggiungere estratti di fango, fiori di fieno oppure preparati a base di pino.

TISANE OFFICINALI

DECOTTO DI TARASSACO –  Il tarassaco è un ottimo rimedio per eliminare le tossine e stimolare la funzionalità epatica e renale.
Versate 1-2 cucchiaini di pianta sminuzzata su 1/4 di litro d’acqua fredda,fate bollire per 1 minuto, lasciate riposare per 20 minuti, poi filtrate. Bevete 1 tazza di decotto 2-3 volte al giorno.
Per ottenere dei risultati efficaci e godere dei benefici è necessario seguire una cura di almeno 4 settimane.

“VITAMINA E” CONTRO LE INFIAMMAZIONI

La vitamina E è un rimedio molto efficace contro le infiammazioni a carico dell’apparato motorio ed è ottima in caso di reumatismi acuti. Essa è in grado, infatti, di “catturare” i radicali liberi e le molecole d’ossigeno implicate nei processi infiammatori. Questa vitamina è contenuta soprattutto nell’olio di germe  di grano, nell’olio di semi di girasole, nei germogli di grano, nelle noci e nella verdura.

CONSIGLIO UTILE

I dolori reumatici possono essere attenuati con la terapia neurale: un terapeuta esperto inietterà sostanze narcotiche nella zona dell’articolazione dolente.
.
.

ERBE MEDICINALI – FITOTERAPIA

A – B – C – D – E – F – G – I – K – L – M – N – O – P – Q – R – S – T – V – Z

***************