Crea sito

ANSIA DA ESAME (Exam Anxiety)

ANSIA DA ESAME

Nel periodo degli esami compaiono spesso segnali di stress: le tipiche conseguenze fisiche sono mal di testa, muscoli del trapezio e della nuca contratti, sensazione di oppressione al torace e mal di schiena. Quando l’esame è importante e se dal risultato dipendono conseguenze diverse, la paura aumenta e può paralizzare I’ individuo. II timore di un insuccesso alimenta tale paura, che si ingigantisce, mentre una posizione ottimistica mitiga di un esame è naturale e serve a mantenere alto il livello di concentrazione e prestazione.
Tuttavia il confine tra una “sana” paura da prestazione e un vero e proprio sentimento di panico può essere molto labile: il grande stress e le eccessive paure, allora, paralizzano e bloccano il pensiero. Esercizi di rilassamento, vitamine e piante officinali aiutano ad abbattere l’ansia da esame e a superare gli ostacoli con maggiore serenità.
.
CHE FARE? – Qi gong o altre pratiche di rilassamento, massaggi al capo, movimento e vitamine abbattono le ansie da esame,leniscono i sintomi fisici dello stress e svolgono un’azione calmante. Le piante officinali possono essere utilizzate per scopo preventivo, durante la fase di preparazione all’esame.
.
QI GONG – Un metodo efficace per ridurre in generale lo stress è il Qi gong. Questa pratica terapeutica cinese si basa sul presupposto che il corpo umano è attraversato da una corrente di energia vitale che, se bloccata, genera malessere. La pratica del Qi gong è costituita da una combinazione di esercizi fisici, tecniche respiratorie ed educazione dello spirito attraverso precise immagini. Da più di mille anni il Qi gong viene praticato in Cina per mantenersi in salute, rilassarsi, ma anche per ridurre nervosismo, paura e stress oltre che per ritrovare l’equilibrio interiore.
.
VITAMINE CONTRO LO STRESS – In caso di stress cronico la vitamina A sostiene la funzione delle surrenali. Essa si trova in carote, albicocche, pomodori, burro e fegato.
Le vitamine del gruppo B rafforzano il sistema nervoso e calmano.
La vitamina B12 (patate, pesce, spinaci) rinforza il sistema immunitario, la vitamina B2 (latte, fegato, uova, pesce) protegge l’organismo dai danni dello stress.
La vitamina C (limoni, arance, fragole, kiwi, cavolfiore) previene le infezioni.
.

RIMEDI OFFICINALI

.
VALERIANA (VEDI SCHEDA) – Nel periodo di preparazione agli esami la valeriana può essere molto utile. Al contrario di quanto si pensi, essa colma i nervi senza lasciare una sensazione di stanchezza. In tal modo la capacità d’apprendimento migliora. È importante assumere dosi elevate di valeriana e utilizzarla per scopo preventivo, quindi prima del picco di stress.
.
IPERICO – Se, nelle situazioni di stress, soffrite di depressione e di ansie da fallimento, è indicato liperico. Questo pianta officinale migliora l’umore ed è antidepressivo.
Attenzione: l’iperico può causare fotosensibilizzazione; evitate quindi di fare le lampade e l’esposizione diretto ai raggi solari durante l’assunzione. In particolare le persone di carnagione chiara devono porre attenzione.
.
KAWA-KAWA (VEDI SCHEDA) – Gli effetti anti-ansia e rilassanti della radice di kawa-kawa sono dovuti agli oltre 15 legami chimici diversi, che agiscono direttamente sul sistemo nervoso centrale. Già 1-2 ore dopo l’assunzione ansie e tensioni scemano visibilmente.
Attenzione: il kawa-kawa deve essere assunto in piccole dosi e per un periodo limitato. Consultate quindi il medico prima dell’assunzione; in particolare durante la gravidanza, esso necessita di prescrizione medica.
.

MOVIMENTO CONTRO LO STRESS

La paura porta a una maggiore secrezione degli ormoni dello stress. L’impegno fisico e il movimento riducono la presenza di questi ormoni e l’organismo si rilassa. Subito prima di un esame, quindi, è consigliabile passeggiare e fare ginnastica.

RIMEDI OMEOPATICI

* Argentum nitricum D4…, D6…, D12 contro ansia da esame e paura prima di impegni importanti.
Gelsemium D6…, Dl2 contro la paura di parlare o comparire in pubblico.

MASSAGGIO RILASSANTE

Sul corpo si trovano numerose terminazioni nervose, che vengono attivate dal massaggio. Massaggiate con movimenti piccoli e circolari il capo, partendo da sopra alle orecchie e arrivando fino allo porte superiore della testa. Infine massaggiate le tempie e i muscoli della masticazione.

CONSIGLIO UTILE

Prima degli esami evitate le bevande contenenti caffeina. La caffeina può scatenare attacchi di panico.

.

INDICE DELLE MALATTIE E DELLE PIANTE INDICATE PER CURARLE

A– B– C– D– E – F – G– H– I– L– M– N – O – P – R – S – T – U – V