Crea sito

VALERIANA OFFICINALIS, contro ansia e insonnia

VALERIANA

Valeriana officinalis
.
È dal Seicento che si conoscono le proprietà sedative della valeriana, e ancora oggi sono a tutti note le virtù terapeutiche di questa pianta officinale, efficaci soprattutto sul sonno e sui disturbi di origine nervosa. In latino, valeriana significa “star bene”.
.
BOTANICA – La valeriana, appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, è una pianta perenne che può raggiungere i 150 cm di altezza. Dal profumo speziato e dal sapore amarognolo, questa pianta graziosa ha corte radici dalle quali si estraggono le proprietà sedative.
.
HABITAT – La valeriana è di casa in Europa e nelle zone asiatiche a clima temperato. Preferisce luoghi umidi, ma si può trovare anche dove il terreno è secco. Cresce su pianure e altopiani, ma non oltre i 2000 metri.
.
PARTI UTILI – È la radice della pianta officinale, essiccata a temperatura superiore ai 40 °C, ad essere utilizzata come medicinale.
.
COMPOSIZIONE – Le sostanze curative della radice sono: acido valerianico (con azione sedativa), olio essenziale di borneolo, mucillagine, concianti, acido formico e acetico.
.
INDICAZIONI TERAPEUTICHE – La valeriana è annoverata tra i rimedi più utili per tutte le forme di nervosismo. Riduce stati d’agitazione e tensione, agisce favorevolmente in caso di spossatezza e fatica mentale. Allo stesso tempo induce sonnolenza: la composizione della valeriana influisce sulla corteccia cerebrale e il sistema neurovegetativo, procurando distensione e tranquillità. La valeriana ha proprietà antispastiche e mitiganti ma, al contrario di altri farmaci, non stordisce; per questo motivo viene somministrata per combattere lansia di esame.
Inoltre, lenisce crampi addominali e intestinali.
.
.

APPLICAZIONI

.
INFUSO DI TÈ – Fate bollire 1 o 2 cucchiaini di radice essiccato in 1/4 di litro d’acqua e lasciate in infusione per 5 minuti. L’aggiunta di melissa o luppolo aumenta l’effetto sedativo.
.
PASTIGLIE – Potete acquistare preparati già pronti in farmacia senza prescrizione medico.
.
GOCCE – Potete comodamente trovare in farmacia preparati del genere. Prendete fino a 3 volte al giorno 30 gocce con acqua tiepida.
.
SACCHETTINI DI VALERIANA – Mettete 100 grammi di radice in un sacchettino di cotone,che immergerete nell’acqua per il bagno. Questo metodo è adatto in particolare per bambini nervosi.
.
PER IL BAGNO –  In 1 litro d’acqua, lasciate decantare per 10-12 ore 100 grammi di radice. Filtrate il decotto e aggiungetelo all’acqua per il bagno. Preparati simili si possono trovare già pronti in erboristeria o in farmacia.

CONSIGLIO UTILE

Le radici di una pianta di 2 anni sono quelle più ricche di principi attivi.
Una volta essiccate e triturate con un pestello in un mortaio, per una tazza dì tè è sufficiente utilizzare 1 cucchiaino di questa polvere.
.
.

INDICE DELLE MALATTIE E DELLE PIANTE INDICATE PER CURARLE

A– B– C– D– E – F – G– H– I– L– M– N – O – P – R – S – T – U – V