Crea sito

ESAURIMENTO NERVOSO (Neurasthenia)

ESAURIMENTO NERVOSO

Problemi continui al lavoro e in famiglia, sovraffaticamento e paure mettono i nervi a dura prova. Anche infiammazioni croniche, malattie della tiroide o pressione troppo alta possono gravare pesantemente sul sistema nervoso. I primi segnali di questo stato possono essere mal di testa e disturbi del sonno. A un tratto anche i fatti più insignificanti fanno “traboccare il vaso”, senza una spiegazione, e scatenano un esaurimento nervoso.
I sintomi sono una debolezza acuta, tremori incontrollati, frequenti crisi di pianto legate spesso ad attacchi di panico. A livello fisico il problema si manifesta con innalzamento della frequenza cardiaca, “sudori freddi” sulla pelle e frequenti contrazioni dell’addome causate da una produzione esagerata di adrenalina da parte delle ghiandole surrenali. Molti rimedi naturali sono d’aiuto per calmare il sistema nervoso e imparare ad analizzare i problemi e le situazioni della vita con maggiore distacco.
.
CHE FARE? – Bagni con essenze dall’azione rilassante, l’assunzione di specifici rimedi omeopatici, vitamine e sali minerali si rivelano efficaci nel rinforzare il sistema nervoso. Un’alimentazione ricca di carboidrati, l’abitudine di trascorrere del tempo all’aria aperta e molto movimento aumentano la resistenza allo stress.
.
Sali minerali e vitamine per la psiche – Il magnesio, così come il calcio, è un tranquillante naturale. Questo minerale protegge il muscolo cardiaco dall’affaticamento da stress e viene utilizzato in caso di depressione come euforizzante. Il fabbisogno giornaliero di un adulto è di 400 mg di magnesio e 800 mg di calcio. Anche le vitamine del gruppo B svolgono un’azione rinforzante sul sistema nervoso.
Importanti sono soprattutto la B6 (fabbisogno giornaliero 2 mg), la B12 (100 μg) e l’acido folico (600 μg).
.
Bagni rilassanti – L’aroma di alcune essenze stabilizza la psiche: agendo sul sistema limbico, ove hanno sede le emozioni, può apportare rilassamento. Le sostanze possono venire trasmesse anche attraverso la pelle. Versate alcune gocce di olio di melissa lavanda nell’acqua per il bagno.
.
Il movimento elimina lo stress – Passeggiate, corse in bicicletta, camminate o jogging sono molto utili per prevenire stress, nervosismo, paure e depressioni. Con il movimento, infatti, il fisico elimina gli ormoni dello stress e produce le endorfine, gli “ormoni della felicità”, che tranquillizzano e migliorano l’umore. Muoversi mezz’ora all’aria aperta 3-4 volte alla settimana apporta beneficio a corpo e psiche, rinforza i nervi e il sistema immunitario.
.

RIMEDI OMEOPATICI

* Acidum phosphoricum D6, D12 ,D10 in caso di esaurimento nervoso, irritabilità, debolezza fisica e psichica.
* Coffea D6, D12 in caso di irritabilità nervosa, sonno leggero, affaticamento psichico.
Assumete 5 globuli al giorno del rimedio che si addice ai vostri disturbi.

MUSICA RILASSANTE

La musica può avere un effetto molto rilassante, perché il tipo e il ritmo musicale sono in grado di influenzare i ritmi cardiaco e respiratorio e le onde cerebrali. Il ritmo ideale è quello un po’ più lento del battito cardiaco. È più facile rilassarsi con una musica dolce, lenta, che stimola e favorisce la meditazione.

PIANTE OFFICINALI

* Il kawa-kawa è efficace in caso di scarsa capacità di concentrazione e debolezza fisica, irrequietezza, stati d’ansia ed esaurimento. Le sostanze contenute apportano una sensazione di benessere e armonia.
* L’iperico, grazie all’ipericina in esso contenuta, previene l’esaurimento e l’irrequietezza nervosa. Evitate tuttavia di esporvi ai raggi solari, perché questa sostanza aumenta la fotosensibilità.
.
Potete trovare in commercio gli estratti di  kawa-kawa e di iperico sotto forma di pastiglie, gocce o tisane.

TERAPIA DEL RESPIRO

In caso di stress i muscoli addominali e il diaframma si contraggono, il respiro diventa debole e l’apporto di ossigeno diminuisce. Respirare profondamente permette invece al corpo di secernere l’ormone endorfina. Spesso bastano 5-6 respirazioni consapevoli per tenere a distanza lo stress. Respirare con la pancia massaggio il plesso solare. Questa rete nervosa si trova sopra l’addome e regola il sistema nervoso parosimpatico che tranquillizza e rilassa le tensioni nervose.
Sdraiatevi supini, piegate le ginocchia appoggiando i piedi a terra; ponete le mani sulla pancia con la punta delle dita rivolta verso l’ombelico. Sentite come, inspirando, l’addome si dilata, mentre espirando si contrae.

SPIRITO DI LAVANDA PER CALMARE

L’essenza di lavanda svolge un’efficace azione calmante. Richiedete al vostro farmacista uno spirito di lavanda o preparato con 0,5 ml di olio di lavanda, 24,5 ml di acqua distillata e 75 ml di etanolo (90 % vol.); quando vi sentite nervosi utilizzatelo per frizioni o assumetene 10 gocce in 1 bicchiere d’acqua.

CONSIGLIO UTILE

Vitamine e carboidrati hanno un effetto euforizzante. Mangiate ogni giorno spaghetti, riso o cereali integrali, muesli e frutta. Avena banane contengono inoltre melatonina, un ormone calmante.
.

INDICE DELLE MALATTIE E DELLE PIANTE INDICATE PER CURARLE

A– B– C– D– E – F – G– H– I– L– M– N – O – P – R – S – T – U – V