Crea sito

T – GRANDI INVENTORI (T – Greats inventors)

I GRANDI INVENTORI

ABCDEFGHJLMNPRSTVWZ

.

TORRICELLI Evangelista (Vedi scheda)
(Roma, 15 ottobre 1608 – Firenze, 25 ottobre 1647)

Evangelista Torricelli è stato un matematico, fisico e accademico italiano. Oltre all’attività di matematico e studioso di geometria, nel corso della quale elaborò diversi importanti teoremi e anticipò il calcolo infinitesimale, egli si dedicò alla fisica, studiando il moto dei gravi e dei fluidi e approfondendo l’ottica. Possedeva un laboratorio nel quale realizzava egli stesso lenti e telescopi. A causa della sua prematura scomparsa, non conosciamo i particolari del processo originale di lavorazione, poiché lo scienziato lo aveva coperto da segreto.
Torricelli si dedicò anche allo studio dei fluidi, giungendo ad inventare il barometro a mercurio chiamato “tubo di Torricelli” o “tubo da vuoto di Torricelli” prima della fine del 1644. Tale invenzione era basata nella misurazione della pressione atmosferica attraverso l’uso di un tubo che, proprio sotto la spinta di tale pressione, veniva riempito dal mercurio fino all’altezza costante di 760 mm (esperimento effettuato sul livello del mare). Proprio da questa invenzione è nata l’unità di misura della pressione “millimetri di mercurio” (mmHg) e l’uguaglianza: 1 Atm = 760 mmHg (la pressione di un’atmosfera corrisponde a 760 millimetri di mercurio). Nello stesso anno pubblicò l’opera in tre parti dal titolo: Opera geometrica, della quale De motu gravium costituisce la seconda parte.