Crea sito

V – GRANDI INVENTORI (Volta) – (V – Greats inventors)

I GRANDI INVENTORI

ABCDEFGHJLMNPRSTVWZ

.

VOLTA Alessandro (Vedi scheda della pila)

(Como, 18 febbraio 1745 – Como, 5 marzo 1827) 
Il nome di Alessandro Volta è legato alla realizzazione della prima pila elettrica nel 1800. L’anno successivo I’inventore ne diede una dimostrazione convincente alla presenza di Napoleone Bonaparte, a Parigi.
Fisico italiano, inventore della pila elettrica.
Nel 1780 lo scienziato Luigi Galvani, amico di Volta, affermò di aver prodotto una corrente elettrica, toccando con due metalli diversi il muscolo di una rana, e mandò a Volta una copia dei suoi risultati. Volta, però, era del parere che il muscolo della rana avesse soltanto rivelato l’esistenza della corrente e che a produrla fossero stati invece gli stessi due metalli.
Nel 1800, Volta, professore di fisica all’Università di Pavia, diede un’efficace dimostrazione della sua pila elettrica. Era costituita da una serie di dischetti di zinco e di rame, gli uni sopra gli altri a coppie, separate da strati di flanella o di carta inumidita con acqua acidulata.
Tra i dischetti scaturiva un flusso di corrente elettrica.

L’anno successivo Volta ripeté la dimostrazione a Parigi davanti a Napoleone Bonaparte, che lo nominò conte. In seguito, in onore di Volta, l’unità di forza elettromotrice venne chiamata “volt”. E l’invenzione di Volta apri nuovi e più ampi orizzonti all’impiego dell’ elettricità.

Schema della pila di Volta, nella sua forma più semplice
La vecchia pila di Volta, esemplare da museo

.

VEDI ANCHE . . .