Crea sito

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO – George Berkeley

Ritratto di George Berkeley (1685-1753)

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO 

GEORGE BERKELEY

.
George Berkeley (Kilkenny, 12 marzo 1685 – Oxford, 14 gennaio 1753) è stato un filosofo, teologo e vescovo irlandese, uno dei tre grandi empiristi britannici assieme a John Locke e David Hume.
Mentre Thomas Hobbes risolveva tutto in realtà fisica, George Berkeley risolse tutto in realtà intelligibile.
George Berkeley nacque a Kilkenny in Irlanda nel 1685. Studiò all’università di Dublino; insegnò e fu pubblicista a Londra; viaggiò in Francia: venne anche in Italia, come accompagnatore e precettore d’un giovane inglese; vagheggiò e stese piani di riforma morale e finanziaria. Si mise in testa di fondare a Rhode-Island, dove si recò, un collegio per l’incivilimento dei selvaggi d’America; tornato in Inghilterra, fu fatto vescovo di Cloyne; morì a Oxford nel 1753.
.

Opere principali:

Trattato sui principi della conoscenza umana
Tre dialoghi fra Hylas e Philonous
Alcyphron o il Piccolo filosofo
.
Il Berkeley muove dall’empirismo lockiano e lo sviluppa con rigore logico, giungendo a un idealismo, o spiritualismo, radicale. Per lui non c’è motivo di distinguere le qualità primarie dalle secondarie: tutte sono soggettive, poichè tutte sono qualità sensibili, e le qualità sensibili esistono in quanto sono percepite da un soggetto senziente;  quindi l’essere delle cose si riduce al loro venir percepite o, per meglio dire, al fatto che vi sono delle percezioni: ciascuna percezione ha un quid di differenziato: questo quid determina la cosa, l’ente.
Pertanto esse est percipi.
.
È assurdo, per il Berkeley, pensare a una cosa che abbia esistenza indipendente da un soggetto percipiente; se non percepita da noi, lo è sempre da Dio.
E noi esplichiamo la nostra attività percettiva attraverso e, per così dire, in sott’ordine all’attività percettiva creante di Dio.
Esistenza vera non l’hanno dunque che Dio, spirito increato, e gli io coscienti, spiriti creati; la realtà si risolve tutta in tali spiriti, che sono soggetti e nelle idee, che sono i risultati-oggetti della loro attività percettiva.
.
.

VEDI ANCHE …

GIORDANO BRUNO – Vita e opere

IL CANDELAIO – Giordano Bruno

TOMMASO CAMPANELLA – Filosofia della natura e teoria della scienza

LA CITTÀ DEL SOLE – Tommaso Campanella

Vita e opere di GALILEO GALILEI

Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo – Galileo Galilei

UTOPIA di Thomas More

TRATTATO SUL GOVERNO – John Locke

SAGGIO SULL’INTELLETTO UMANO – John Locke

SULL’IMMORTALITÀ DELL’ANIMA – Pietro Pomponazzi

NICCOLÒ MACHIAVELLI – Vita e opere

CULTURA E POLITICA IN MACHIAVELLI – IL PRINCIPE

LA MANDRAGOLA – Niccolò Machiavelli

MACHIAVELLI – Canto degli spiriti beati – Canto dei romiti – Serenata – L’asino d’oro – Belfagor – Clizia – Primo Decennale – Secondo Decennale – Dialogo delle lingue

CLIZIA – Niccolò Machiavelli

IL RINASCIMENTO DI MACHIAVELLI

ISTORIE FIORENTINE – Niccolò Machiavelli

DELL’ARTE DELLA GUERRA – Niccolò Machiavelli

DISCORSI SOPRA LA PRIMA DECADE DI TITO LIVIO – Niccolò Machiavelli

LA VITA DI CASTRUCCIO CASTRACANI – Niccolò Machiavelli

Gramsci e Machiavelli – Quaderni del carcere – Il moderno Principe

UMANESIMO E RINASCIMENTO (1400-1600) – La filosofia del Rinascimento

UMANESIMO E RINASCIMENTO (1400-1600) – Il metodo sperimentale

FILOSOFIA MODERNA (1600-1850) – Posizioni e problemi della filosofia moderna

FILOSOFIA MODERNA (1600-1850) – La concezione filosofica di Descartes (Cartesio)

IDEALISMO EMPIRICO – Rapporto tra realtà intelligibile e realtà fisica

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO – Thomas Hobbes

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO – JOHN LOCKE

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO – GEORGE BERKELEY

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO – DAVID HUME

EMPIRISTI MINORI

DEISTI E MORALISTI INGLESI – LA SCUOLA SCOZZESE