Crea sito

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO – Thomas Hobbes

Thomas Hobbes 

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO

THOMAS HOBBES

.
Thomas Hobbes (Westport (Wiltshire), 5 aprile 1588 – Hardwick, 4 dicembre 1679) è stato un filosofo britannico, autore nel 1651 dell’opera di filosofia politica Leviatano.
.
Si suole accomunare coll’empirismo anche lo Hobbes; però si tratta di quell’empirismo piuttosto grossolano, che è ancora agli inizi e trae molto dai motivi sperimentali e fisici baconiani. Lo Hobbes passò rapidamente dalle premesse metodologiche, derivate dal Bacone, a conclusioni metafisiche. Risolse con spregiudicatezza il problema del rapporto fra realtà intelligibile e realtà fisica, negando valore di realtà sostanziale al primo termine.
.
Thomas Hobbes nacque nel 1588 a Westport. Studiò a Oxford; fece dapprima il precettore; poi viaggiò per l’Europa. Fu anche segretario di Bacone. Conobbe di persona e apprezzò Galileo.
Non fu risparmiato dalle vicende politiche inglesi del Seicento, però potè vivere l’ultima parte della sua lunga vita in pace. Ebbe modo di formarsi una forte cultura e una larga esperienza. Morì nel 1679.
.

Opere principali:

Della natura umana…., De corpore…., De homine…, De cive…, Leviathan.
.
Differisce da Bacone per l’importanza che dà alla deduzione logica e sistematica.
La sua filosofia è un materialismo e un sensismo assoluti, che condizionano anche la morale e la politica.
Pensare è elaborare elementi concreti, unirli, separarli, e ciò non si può fare che con dei corpi e dei fatti reali, osservabili…, la realtà spirituale, intesa com’è comunemente, è inconsistente; a ogni modo, non è oggetto di scienza.
La sensazione è in generale il sentimento che abbiamo della vita fisiologica del cervello, la quale, in fondo, è movimento.
.
Anche il piacere e il dolore derivano da movimenti organici favorevoli o contrari all’insieme delle funzioni dell’organismo, e perciò regolano la vita; il piacere è il bene, il dolore è il male. Non c’è che una morale deterministica, utilitaria.  Il diritto è basato sull’interesse e sulla forza.
Per natura l’uomo è egoista: il passaggio dallo stato di natura a quello di società è dovuto a un contratto interessato; il contratto vincola i contraenti e perciò i sudditi devono assoggettarsi al sovrano in modo assoluto.
.

VEDI ANCHE …

GIORDANO BRUNO – Vita e opere

IL CANDELAIO – Giordano Bruno

TOMMASO CAMPANELLA – Filosofia della natura e teoria della scienza

LA CITTÀ DEL SOLE – Tommaso Campanella

Vita e opere di GALILEO GALILEI

Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo – Galileo Galilei

UTOPIA di Thomas More

TRATTATO SUL GOVERNO – John Locke

SAGGIO SULL’INTELLETTO UMANO – John Locke

SULL’IMMORTALITÀ DELL’ANIMA – Pietro Pomponazzi

NICCOLÒ MACHIAVELLI – Vita e opere

CULTURA E POLITICA IN MACHIAVELLI – IL PRINCIPE

LA MANDRAGOLA – Niccolò Machiavelli

MACHIAVELLI – Canto degli spiriti beati – Canto dei romiti – Serenata – L’asino d’oro – Belfagor – Clizia – Primo Decennale – Secondo Decennale – Dialogo delle lingue

CLIZIA – Niccolò Machiavelli

IL RINASCIMENTO DI MACHIAVELLI

ISTORIE FIORENTINE – Niccolò Machiavelli

DELL’ARTE DELLA GUERRA – Niccolò Machiavelli

DISCORSI SOPRA LA PRIMA DECADE DI TITO LIVIO – Niccolò Machiavelli

LA VITA DI CASTRUCCIO CASTRACANI – Niccolò Machiavelli

Gramsci e Machiavelli – Quaderni del carcere – Il moderno Principe

UMANESIMO E RINASCIMENTO (1400-1600) – La filosofia del Rinascimento

UMANESIMO E RINASCIMENTO (1400-1600) – Il metodo sperimentale

FILOSOFIA MODERNA (1600-1850) – Posizioni e problemi della filosofia moderna

FILOSOFIA MODERNA (1600-1850) – La concezione filosofica di Descartes (Cartesio)

IDEALISMO EMPIRICO – Rapporto tra realtà intelligibile e realtà fisica

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO – Thomas Hobbes

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO – JOHN LOCKE

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO – GEORGE BERKELEY

SVILUPPO DELL’EMPIRISMO – DAVID HUME

EMPIRISTI MINORI

DEISTI E MORALISTI INGLESI – LA SCUOLA SCOZZESE